Applicare La Filosofia di Kung Fu Panda ogni giorno…

…come modificare la propria percezione di Passato, Presente e Futuro.

Non mi vergogno in alcun modo ad affermare che Kung Fu Panda ha contribuito in maniera fondamentale a cambiare la mia visione delle cose.

Attraversavo un periodo davvero difficile della mia vita, lavoro e privato sembravano inceppati. Hai presente quando da bambino andavi in bici e la catena si sganciava di colpo? Esattamente quello. Pensavo di andare in una certa direzione, la catena si sganciava e pedalavo a vuoto…e perdevo strada, tempo, sicurezza nei miei mezzi.

Era il periodo in cui mio figlio “faceva girare” sul lettore DVD il suo film preferito: Kung Fu Panda. La media era di circa 5 volte al giorno. Guardavo distrattamente, la mia mente era occupata in ben altre cose, ma c’era una forza dentro le parole di uno dei personaggi (il Maestro Oogway) che mi rimaneva dentro.

Avevo bisogno di aiuto…

…mi auguravo che venisse dall’esterno ma ovviamente (come poi ho compreso) non arrivava mai.

In una delle scene più importanti del film, il Vecchio Maestro afferma :

“Mollare, non Mollare…Spaghetti, non spaghetti. Ti Preoccupi troppo per ciò che era e per ciò che sarà. C’è un detto : Ieri è storia, Domani è un mistero…ma Oggi è un dono. Per questo si chiama Presente”

Era stata sino ad allora una delle frasi più illuminanti che io avessi mai ascoltato, e veniva da un Film di Animazione!

Essere intimoriti dal Passato…

Era questo uno dei motivi del mio malessere. La paura di ripetere alcuni errori, il timore di rivivere alcune esperienze negative e soprattutto la “percezione del mio passato” che mi bloccava. Una percezione che faceva girare a vuoto i pedali della mia bici. Ed ancora : leggere il mio passato in modo distruttivo, dando grande peso agli errori e sorvolando su quanto di buono era stato fatto mi aveva condotto in modo subdolo ad una condizione di debolezza.

Capii che era il momento di “leggere” il mio passato in maniera più obiettiva, dando il giusto peso agli errori per imparare ed a quanto di buono avevo costruito per mantenerlo e svilupparlo.

Temere il futuro…

Con il medesimo approccio con cui leggevo il mio passato mi proiettavo nel futuro, prevedendo conseguenze negative ad ogni mia scelta. Comprendere che il domani è un mistero non è un gioco da ragazzi, comporta grande esercizio di consapevolezza ed autocontrollo, perché la via più semplice, quando si è giù di morale, è “vedere tutto nero”. Solo dopo aver compreso questa semplice ma complicatissima regola di approccio alla realtà riagganciai la catena della mia bici.

Mi auguro che possa esserti di aiuto, nel caso in questo momento ti dovessi trovare un pò in difficoltà.

Pronti a combattere ?

Il tuo presente…è un dono.

Si, adesso penserai, nel caso ti trovassi su una bici che gira a vuoto, che sono belle parole non praticabili. All’inizio lo pensavo anche io…ma fermati un secondo a pensare. A nessuno di noi è concesso sapere cosa ci aspetta domani (evito volontariamente esempi banali…ma aderenti alla realtà). Inizia quindi a godere delle piccole cose già a partire dal tuo risveglio. Riporta alla tua memoria i momenti belli vissuti ma soprattutto porta la tua attenzione al “qui e ora”. Svuota la tua “testolina” dalle preoccupazioni per il futuro (tanto non puoi procedere quanto accadrà, a meno che non vivi a Hogwarts).

Rendi sempre meno discorsiva la tua mente, crea un silenzio e osserva: osserva gli oggetti, la natura, le persone intorno a te. Fallo appena ti svegli, quando ti trovi sul tragitto per andare a lavoro o a fare spese per te o la tua famiglia.

Respira, lascia andare e ricorda questa Ultima Frase del maestro…

“La tua mente è come quest’acqua, amico mio: quando viene agitata diventa difficile vedere, ma se le permetti di calmarsi la risposta ti apparirà chiara…”

Al prossimo Post

Guglielmo Margio

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...