6 Strategie Efficaci per Neutralizzare le Persone Negative…

…e conquistare il controllo della propria vita.

Innanzitutto un presupposto banale ma non sempre scontato: lo stress fa male alla salute. Ormai tutti gli studi hanno dimostrato che l’esposizione a periodi di pressione e stress prolungati nel tempo compromettono l’efficacia dei neuroni anche in modo permanente. Ma passiamo adesso a capire Quali possono essere le Cause del nostro stress.

Non sempre è facile individuarlo ma l’influenza che hanno alcune persone che ti stanno intorno può essere determinante. Ho appena selezionato 6 modi efficaci per combattere l’influenza negativa che queste persone possono avere nella tua vita.

Innanzitutto imparare a gestire meglio le proprie emozioni…

Poiché la capacità di mantenere la calma quando si è sottoposti a stress e sollecitazioni negative ha un legame diretto sulla qualità della vita. Ma soprattutto è importante comprendere come “neutralizzare” le persone che con le loro parole e azioni trascinano in una spirale negativa…nel loro mondo illuminato (si fa per dire) da una “Luna Nera”.

#1 Fissare dei Confini

Le persone negative amano trascinare con i loro discorsi in un marasma di cattive notizie ed enumerazioni infinite di problemi. Non riescono a concentrarsi su soluzioni, non sono propositive: vogliono solo trovare compagni di viaggio verso il tunnel della lamentela continua. Purtroppo anche a costo di apparire a volte scortesi, è opportuno allontanarsi in maniera decisa. Come fare? Chiedere loro come intendono risolvere il problema di cui stanno parlando e provare a riportare il discorso in un territorio positivo.

#2 Guardare dall’Alto

No…non sentirsi superiori . Semplicemente non farsi trascinare nel loro campo di gioco. È dimostrato le persone negative sono in gran parte irrazionali. E’ la “loro” visione delle cose o della vita, non c’è nulla di oggettivo in quello che affermano. Smettere quindi di provare a batterli sul loro campo di “specializzazione”. Durante il confronto con queste persone immaginare di essere uno psicologo o una sorta scienziato che analizza una nuova specie animale. Non entrare nel loro caos emotivo…e studiarne i movimenti.

#3 Non Rinunciare ai propri Momenti di felicità

E’ vero che spesso si vincolino i tuoi momenti di gioia alle opinioni o azioni degli altri? Bene, facendo in questo modo si “delega” a ciò che è esterno a se’ la propria serenità. Ok, stabilito questo…quando si è soddisfatti per qualcosa che si è fatto o semplicemente si è felici, non lasciare che qualcuno influenzi questa condizione. E’ normale che gli altri abbiano tanta influenza sulle nostre vite, ma tutto va preso con un pizzico di sale in zucca. La propria autostima (anche se ci vuole del tempo…lo so bene) deve venire da dentro. Più bravi si è a completare il puzzle della propria felicità da soli, sempre meno influenza avranno le persone negative, anche quando proveranno ad attaccarci personalmente.

#4 Non provare a cambiarle…

Il primo pensiero che sorge è quello di tentare il “miracolo”. E’ ammirevole e di certo dimostra grande compassione se si è intenzionato a farlo, ma può essere totalmente inutile e dannoso per il proprio equilibrio. Quando si ha a che fare con persone tossiche, il solo tentare di spiegarsi perché siano così, rischia di portare alla follia. Concentrarsi soprattutto sul modo in cui poterle gestire renderà di sicuro più efficace (anche se sembrerà cosa da egoisti) il proprio spirito da “crocerossina”.

#5 Eliminare i pensieri negativi…

…poiché inevitabilmente si assorbe qualcosa dopo un confronto con una persona “tossica”. Non essendo un replicante, quando qualcuno tratta male o fornisce un feedback molto negativo e che si trova ingiusto, il minimo che possa capitare è che tutto ciò scateni nella mente pensieri disturbanti. Nulla di male! Non auto-alimentare però questi pensieri e non farsi trascinare nella spirale negativa anche quando le persone che hanno fatto del male non sono più presenti. Provare a trovare qualche minuto, anche semplicemente camminando all’aria aperta, osservando i propri pensieri senza troppo coinvolgimento.

#6 Trovare un supporto in persone Positive…

…perché spesso da soli è davvero impossibile affrontare la negatività. Di sicuro ci sarà qualcuno che riesce a regalare un momento di serenità o una parola confortante. Sfruttare queste persone al meglio che si può. Come si dice anche nel film Spider-Man : “Persino un eroe ha bisogno di aiuto ogni tanto”. Anche il semplice spiegare il proprio punto di vista ed essere ascoltati aiuta a comprendere meglio. E magari avere una opinione (preferibilmente critica in modo costruttivo) che aiuti a comprendere meglio alcune situazioni.

Bene…spero, come sempre, che questi semplici accorgimenti possano risultare utili.

Al prossimo Post

Guglielmo Margio

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...